Accertamenti bancari e conti correnti dei soci

Attenzione all’uso corretto dei conti correnti personali

Secondo l’ordinanza della Corte di Cassazione n. 21424/2017, in materia di accertamenti bancari, è possibile utilizzare, in caso di società di capitali, sia i dati risultanti dalle copie dei conti correnti bancari formalmente intestati all’ente, sia quelli intestati ai soci, agli amministratori o ai procuratori generali, se l’Amministrazione Finanziaria riesce a provare, anche tramite presunzioni, la natura fittizia dell’intestazione o, comunque, la sostanziale riferibilità all’ente anche di alcuni singoli dati, senza necessità di dimostrare che tutte le movimentazioni di tali rapporti rispecchino operazioni aziendali.

Condividi l'articolo:

Ultime News

18Giu2018
controlli estivi della Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate, Inps, Inail o Ispettorato del Lavoro si concentrano, in particolare, sulle attività stagionali per rilevare la presenza di prestazioni senza l’emissione di ricevuta o scontrino fiscale
14Giu2018
Da luglio 2018 scatta il divieto di pagare le retribuzioni per mezzo di denaro contante. Il divieto, previsto dall'art. 1, c. 910 e ss. L. 205/2017 riguarda tutte le tipologie contrattuali di lavoro subordinato, indipendentemente dalla tipologia
18Apr2018
La Sigeco comunica ai propri clienti che già da oggi è possibile scaricare presso il sito www.inps.it nell'area riservata per il cassetto previdenziale ed assistenziale i moduli di versamento F24 per il pagamento dei bollettini fissi INPS di Artigiani e