LA GRANDE OPPORTUNITA’ DEL CREDITO D’IMPOSTA DEL 65% PER ALBERGHI ED AGRITURISMI

Noi siamo pronti e voi?

Il tax credit del 65% (in passato era del 30%) è concesso per le spese di riqualificazione (con finalità anche di riqualificazione energetica), accessibilità e antisismica di alberghi e agriturismi. E non solo: saranno agevolabili anche le spese per l'acquisto di mobili e componenti d'arredo.

Le spese sostenute (dal 1.01.2017 al 31.12.2018) devono essere riconosciute agli alberghi e agli agriturismi, esistenti alla data del 1.01.2012. Lo stanziamento economico è fissato in 60 milioni di euro per il 2018, 120 milioni per il 2019 e 60 milioni per il 2020. Il credito d'imposta disciplinato dal decreto riguarda i periodi d'imposta 2017 e 2018: è con la legge di Bilancio 2017 (legge 11.12.2016, n. 232) che il bonus è stato prorogato di 2 anni (fino al 31.12.2018), è stato incrementato (è passato dal 30% al 65% delle spese sostenute) ed è stato esteso anche agli agriturismi.

Come presentare la domanda telematica - Dal 1.01 al 28.02 dell'anno successivo a quello in cui sono effettuate le spese, le imprese interessate presentano al Ministero dei Beni Culturali e del Turismo la domanda telematica per il riconoscimento del credito d'imposta.  Noi siamo pronti ad assistervi.

Condividi l'articolo:

Ultime News

18Apr2018
La Sigeco comunica ai propri clienti che già da oggi è possibile scaricare presso il sito www.inps.it nell'area riservata per il cassetto previdenziale ed assistenziale i moduli di versamento F24 per il pagamento dei bollettini fissi INPS di Artigiani e
05Mar2018
Dal 1.07.2018, cosi come approvato nella legge di Bilancio 2018, non sarà più possibile pagare stipendi in contanti. Da tale data decorre infatti l’obbligo per i datori di lavoro di pagare gli stipendi, anche inferiori a 3.000,00 euro,
24Gen2018
L’art. 1, cc. 932 e 933 L. 27.12.2017 n. 205 (legge di Bilancio 2018) ha spostato le scadenze di alcuni rilevanti adempimenti fiscali vediamole